sabato 21 giugno 2014

Vacanze in Nepal: un tour diverso e consapevole

America, Messico, Sharm el sheikh. isole caraibiche. Sembra che di tutto il mondo si debba vedere quello che gli altri hanno visto. Perchè ci vanno tutti. E allora, come pecorelle di un gregge senza gusto e interesse, si segue la massa e tornando a casa si dice "Anche io ci sono stato!".

Ma ci sono vacanze diverse, vacanze che possono rimanere nel cuore per sempre. Oltre il meritato riposo, si ha la necessità anche di nutrire lo spirito e il cuore. Visitare un paese asiatico significa arricchire noi stessi, aprire le nostre prospettive, i nostri punti di vista.

Viaggiare in Nepal significa fare un'esperienza, non solo un viaggio.
Il Nepal ha una storia antichissima di cultura e tradizioni: 80 gruppi etnici, 50 lingue, 11 province l'una diversa dall'altra.

La culla del buddismo:

E' in Nepal che è nato Gautama Buddha, a Lumbini, nello stato  meridionale del Terai
Lumbini 2012
Ma il Nepal non è legato al buddhismo solo per aver dato i natali  al principe Siddharta. Espressioni buddhiste sono presenti anche in altri importantissimi siti nella Valle di Kathmandu. In molte località si possono inoltre incontrare comunità di origine tibetana.
Boudhanath 20013


Tibetan comunity 2008







Un aspetto interessante del Nepal che pochi conoscono è quello della contaminazione religiosa, del sincretismo. Non è raro trovare templi dove coabitano elementi buddhisti e hindu. La comunità newari è tra le maggiori attente a questo tipo di fusione. Spesso le comunità partecipano alle feste e agli eventi degli altri gruppi in un clima di reciproco rispetto e condivisione
Bhaktapur 2010

Una terra dove si può incontrare la dea vivente, la piccola dea bambina, la Kumari. Si tratta di una bimba che viene scelta tra le famiglie buddhiste dei newari. In tutto il Nepal ci sono circa 13  piccole dee ma le più importanti sono a Patan, Bhaktrapur e Kathmndu. Quest'ultima è legata alla famiglia reale. Ogni giorno è possibile vedere la piccola dea che si affaccia alla finestra del suo palazzo. La piccola kumari rappresenta la purezza e l'incarnazione della dea Durga o Kali.
Kumari, 2011


Tutto il mondo conosce il Nepal per l'Everest e per i suoi trekking. Non bisogna essere per forza scalatori provetti per andare in Nepal. Ce n'è per tutti i gusti. Trekking leggeri come quelli intorno all'Anapurna, il Langtang o  Poon hill. Quelli nelle regioni remote come il Mustang o il Dolpo. Quelli più impegnativi come il campo base dell'Everest.
Langtang trek
Dolpo


Mustang
Vrso il campo base dell'Everest
Ma il Nepal non è solo cultura, tradizione e trekking. C'è un modo anche più semplice di godersi la natura. Il paese himalayano offre 9 parchi nazionali, 3 riserve naturali e 4 aree di conservazione della flora e della fauna locali. Il parco più famoso è sicuramente quello del Chitwan a sud del paese.

Chitwan national park


Altri ancora possono apprezzare, invece, un soggiorno rilassante nella zona di Pokhara: natura e cultura  in una zona dal clima stranamente  montano e subtropicale.



Ci sarebbero tante altre cose da dire sul Nepal. Tante altre possibilità. Tanti anni di viaggi, di visite e di scoperte, ma posso dire ancora, con gioia, di non saperne mai abbastanza.Un'occasione per viaggiare ancora questa. Ogni viaggio è una scoperta, una curiosità, una nuova possibilità di arricchirmi.
Cultura, natura e tradizione. Ma chi sono i nepalesi? Gente umile, semplice, con il cuore puro. Amici che renderanno il vostro soggiorno indimenticabile.
Il consiglio che do a tutti, da "esperta" (se mai posso usare questo termine) è quello di affidarvi ai locali. Non è necessario andare in Nepal con i grandi tour operator italiani o internazionali. Fare un viaggio in Nepal significa anche essere sensibili all'economia di uno dei paesi più poveri del mondo. E' bene sapere che il 90% dei tour operator stranieri si appoggiano, ovviamente, ai locali. Perchè allora non aiutare direttmente loro? Il mio invito è quello verso un viaggio indimenticabile e consapevole.

Viaggiare in Nepal

Per arrivare
Da Milano: Jet airways, Qatar airways, Turkish airlines, Etihad, Thai
Da Roma: Turkish, Air India, Qatar sirways

Dormire a Kathmandu

Himalayan Travellers INN
Thamel, Kathmandu, Nepal
Phone: 977 - 1 - 4411696
Fax: 977 - 1 - 4411696
E-mail: info@himalayantravellersinn.com
himalayantravellersinn@gmail.com

Cosa dicono di loro su Trip Advisor

Mangiare a Kathmandu

Thamel House restaurant
Bhagawati Bahal | ThamelKathmanduNepal
+977 1-4410388

Garden of dream
Kaiser Mahal, Tridevi MargKathmanduNepal

Agenzia di trekking  affidabile, economica  e sicura in Nepal

Vistatrek

Il loro sito internet  http://www.hikehimalaya.com/
                                 http://vistatreks.com/

I loro contatti
 Vista Trek Pvt. Ltd
GPO Box 9668, Thamel, Kathmadnu, Nepal
Tel +977-1-4701020, 4701164
 Mobile : +977-9841322985Email: vistatrek@outlook.com
 


Per organizzare il viaggio: informazioni, curiosità e logistica di ogni tipo


Email: vistatrek@outlook.com
sonia.namaste@yahoo.it
Devendra Basnet: 977- 9841322985











10 commenti:

Nela San ha detto...

Bellissimo post. Anche se non sono mai andata in questo paese ne' ho letto guide, sono sicura che i luoghi da te consigliati sono dettati dalla tua consapevolezza del viaggiatore rispettoso.

Mandami un messaggio su fb, per dirmi quando parti, devo chiederti una cosa.
Ciao

Nela San ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Sonia.namaste Namaste ha detto...

Ciao cara,
grazie. Partirò il prossimo mese. Chiedimi pure. A presto. Sonia

Anonimo ha detto...

Bel post! Partirò tra una settimana e forse tu sei già in Nepal. Sono un po' preoccupata per la pioggia. Com'è tempo in valle?

Sonia.namaste Namaste ha detto...

Non ti preoccupare per la pioggia. No problem. Piove prevalentemente di notte oppure un temporale di 30 minuti. Come in italia in questi giorni mi dicono

Chandana S. ha detto...

Questo post è un piccolo segnale per me... annoto alcune dritte :-)

Matteo Menduni ha detto...

Ciao Sonia! Posso solo ringraziarti perché ho trovato il tuo blog in un momento di smarrimento all'interno di centinaia di siti che stavo visitando per organizzare un possibile viaggio in Nepal.

Come saprai anche te (e come ti ripeteranno all'infinito i lettori del tuo blog) uno dei problemi principali è il doversi affidare (e contemporaneamente dover affidare i tuoi soldi) a enti che sono a centinaia di chilometri di distanza...un gesto di fiducia non di poco conto.

Il mio sogno è organizzare un bel trekking di 15 giorni in Nepal a metà agosto (ahimè le mie uniche ferie): ovviamente vado subito a guardare l'agenzia locale che consigli! Se poi hai altre dritte o consigli da dare ad un povero viaggiatore che si appresta al suo primo viaggio in Asia te ne sarò eternamente grato!

Buona giornata!!!

Sonia.namaste Namaste ha detto...

Ciao Matteo,
scusa per il ritardo ma non ho attivo lo spoiler per la ricezione dei messaggi. Ti do volentieri tutte le informazioni che desideri. Scrivimi pure.
I ragazzi te li garantisco al 10000000%%%
Proprio in queste settimane sono in Nepal dei miei carissimi amici che hanno seguito il mio consiglio.
A tua disposizione
Sonia

Ruby Holidays ha detto...

Il vero comfort di marcia è dato da piccole cose , non per cose di lusso.. Vacanze in Bhutan and Viaggi in Nepal

Ruby Holidays ha detto...

Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne legge solo una pagina..................Vacanze in Rajasthan & Trekking in ladakh