mercoledì 29 dicembre 2010

Natale in Nepal

....e mentre Benedetto XVI lamenta le persecuzioni dei cristiani nel mondo.....il Nepal permette una pacifica festività natalizia. I motivi sono economici, i motivi sono di stabilità. Ma, nonostante tutto, se il cristianesimo non fa proselitismo spinto, perchè non tollerarlo?
Nella graziosa chiesatta dedicata a Maria a Kathmandu anche i cristiani, quest'anno, si sentono sicuri.
Un po' di pace e certezza in Nepal, almeno dal punto di vista religioso.
Le stelline del Natale distraggono dall'ultimo tormentone, quello delle fonti di Wikileaks, secondo le quali il governo indiano avrebbe, non velatamente, appoggiato l'operato maoista in Nepal per scongiurare un rafforzamento della monarchia. Altri files denunciano il pagamento di ingenti somme di denaro da parte della Cina affinchè il governo neaplese arrestasse i tibetani.
Le luci natalizie saranno in grado di allontanare i riflettori da queste dichiarazioni?
Forse la luce di Diwali rimane, a buon merito, più sfavillante per i nepalesi. E quella della verità?

3 commenti:

nepali ha detto...

There are many Christian in Nepal these days - more so by their own choice than any other element -- which is good. We are being more diverse and more secular in our country and freedom of religion is a critical aspect to achieving that diversity.
And I hope google is translating my comments correctly.

nepali ha detto...

Ah nevermind .. I thought I had copied in Italian. Don't know what happened there.

Meant for this:

Ci sono molti cristiani in Nepal in questi giorni - tanto più per loro stessa scelta di qualunque altro elemento - che è buono. Ci viene maggiormente diversificata e più laica nel nostro paese e la libertà di religione è un aspetto critico per il conseguimento di tale diversità.
E spero che Google sta traducendo i miei commenti in modo corretto.

sonia.namaste ha detto...

Translation is not so correct but..nevermind..i understood.
I think also that nepali christian are free but there are also "RiseCrhist". I don't like those because i think that religion must be free choice. In my post i said that i am happy for Christian's freedom in Nepal but i don't like christian that wants convert nepali people